Lo stile Total White

Venerdì, 30 Novembre 2018

Il total white è la tradizione che non invecchia mai. Un arredo bianco, infatti, oltre a donare luminosità alla tua casa, rende gli spazi più ampi. Ma non pensare che sia la soluzione a tutti i mali! Al contrario, scegliere un arredamento total white può essere azzardato: puoi rischiare di creare un ambiente asettico, privo di personalità. Devi dunque trovare il giusto modo per valorizzare questo colore. Ecco alcuni consigli.

Colore

Il bianco è per eccellenza il colore che puoi abbinare in qualsiasi modo. Crea contrasti cromatici con tende, tappeti o pareti colorate. Puoi anche puntare sugli accessori: divani e mobili bianchi daranno lustro ai tuoi quadri, vasi o souvenir di viaggio. Dona alla stanza un tocco di brio, ma attenta a non eccedere: devi valorizzare il total white, non snaturarlo. 

Materiali

Un’altra idea è giocare con i materiali. Il legno si abbina alla perfezione con il bianco, soprattutto nelle tonalità più chiare: sceglilo per le gambe del tavolo o delle sedie. In alternativa, puoi optare per il marmo, ideale per il pavimento o il piano della tua cucina. Il vetro renderà invece la stanza ancora più luminosa. 

Stile

Un pregio del total white è la sua versatilità. Classico o moderno, industrial o shabby chic, nordico o provenzale: il bianco, con le giuste rifiniture e i giusti dettagli, va bene per qualsiasi stile, se combinato gli accessori adeguati. 

Non dimenticare che non esiste un unico bianco. Dunque scegli con cura la giusta variante per la tua casa!